Ancient Ruins Alive: Il passato prende vita

Chiunque di noi ami la storia o l’archelogia si sarà fermato almeno una volta ad ammirare le meraviglie del passato, a contemplare in religioso silenzio l’eredità lasciateci dalle precedenti civiltà.

Per quanto non manchino memorie perfettamente conservate, spesso si tratta di luoghi e strutture abbandonate, testimonianze che il tempo (ed a volte anche la noncuranza) hanno purtroppo ormai ridotto a semplice rovine.

Poter immaginare queste “reliquie” nel loro massimo splendore fino a qualche anno addietro sarebbe stato impossibile ma ora, grazie ai progressi della tecnologia, anche questo limite della fantasia è stato superato.

A trasformare questo sogno in realtà ci ha pensato NeoMam, una società che con un progetto commissionato da  Expedia ha riportato in vita alcune tra le più celebri costruzioni del mondo antico (il Parthenon, la Piramide del Sole, il Tempio di Luxor, ecc…).

Grazie all’intenso ed approfondito lavoro di ricostruzione e rendering realizzato da Maja Wrońska e da suo marito Przemek Sobiecki (impiegato presso This Is Render), in pochi secondi, secoli di danni e decadimenti (naturali e/o intenzionali) si invertono offrendo agli spettatori una visione rara e del tutto inedita di come apparissero le strutture originali.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.