Tra gauchos e tango: Viaggio in Argentina

Dopo le mistiche atmosfere dell’India e la natura incontaminata del Nepal, gli amici di Turisti per Caso attraversano l’Atlantico e sbarcano in Argentina, la patria del tango e dei mitici gauchos.

Ad accompagnare Syusy Blady e Patrizio Roversi in questa nuova avventura troviamo stavolta il celebre cantautore Francesco Guccini (un artista a tutto tondo che annovera tra le sue numerose esperienze anche quelle di insegnante, attore e scrittore) e l’affabile giornalista e conduttore Giorgio Comaschi.

Alla ricerca del tango perduto

La prima parte del viaggio inizia con l’arrivo della “ciurma” nella variopinta Buenos Aires, storica capitale del paese, ancora oggi suo principale centro economico e culturale.

Prima di lanciarsi all’esplorazione della grande metropoli il gruppo decide di fare un salto nelle campagne della Pampa visitando una classica fattoria tradizionale, una tipologia di impresa che in Argentina rimane una vera e propria istituzione.

Entusiasmata da passeggiate a cavallo, esibizioni di gauchos e succulenti pranzi a base di asado, la banda riscopre tutto il fascino di questo splendido mondo rurale, una realtà legata a ritmi e riti dal sapore antico e che il popolo argentino ama preservare essendo parte integrante del suo DNA.

Tornati a Buenos Aires il gruppo come di consueto si separa e mentre Susy inizia la sua “missione” per diventare una perfetta muer argentina e sensuale ballerina di tango, Patrizio e Giorgio Comaschi iniziano un tour antropologico/sportivo tra stadi di calcio, luoghi caratteristici e negozi di souvenir.

Assolutamente da non perdere le visite al romantico quartiere di San Telmo (che con le sue strette vie e decine di monumenti ricorda Montmartre a Parigi) e a La Boca, una pittoresca zona dallo stile unico caratterizzata da palazzi ed abitazioni coloratissime.

Danzando nel tempo

La seconda parte del viaggio si apre con la riscoperta del passato recente dell’Argentina ed in particolare con la visita ai due cimiteri monumentali di Chacarita e Recoleta. A metà strada tra luoghi sacri ed attrazioni turistiche questi due straordinari “musei” a cielo aperto ospitano alcune tra le più celebri personalità del paese come l’artista Carlos Gardel, il presidente Perón e l’ancora amatissima first lady Evita Perón.

Il tour prosegue con una nuova digressione naturalistica che vede come protagonista assoluta Syusy stavolta in viaggio verso nord alla scoperta delle bellissime cascate dell’Iguazú.

Oltre ad un’emozionante girò in barca la nostra novella Indiana Jones farà visita ad un autentico villaggio degli indios Guarani, popolazione autoctona che conserva intatto il suo intenso legame con la terra e con rispetto vive in perfetta simbiosi con la natura.

Patrizio dal canto suo continua i suoi pellegrinaggi nella Buenos Aires contemporanea con la visita al famoso mercato del bestiame. A questa si affiancherà la scoperta di alcuni originali circoli culturali gestiti da Italiani, splendidi luoghi di ritrovo nati per preservare l’identità e promuovere la cultura del Bel Paese in Argentina.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s