Miracoli della rete: La musica di Donald Gould

Quella di Donald Gould è una storia che ha quasi dell’incredibile, resa possibile grazie alle straordinarie capacità di connessione della rete, dei social network e a piattaforme di grande impatto e diffusione come Youtube.

La vita di Donald non è stata semplice e la serie di eventi accaduti negli ultimi anni lo ha profondamente segnato.
Appassionato di musica fin da bambino (già abilissimo nel suonare il clarinetto), Donald ha continuato a studiare per tutta l’adolescenza senza interruzioni, anche durante il periodo in cui ha prestato servizio nei marines.

Iscrittosi alla Michigan’s Spring Arbor University con l’intenzione di diventare insegnante di musica, per una serie di circostanze fu costretto ad abbandonare gli studi e a dedicarsi ad altri lavori, tenendo tuttavia viva la sua passione.

Dopo alcuni felici anni di matrimonio, la tragedia dell’improvvisa morte della moglie, nel 1998, lo portò ad un profondo stato di depressione ed alla perdità della custodia del suo unico figlio che all’epoca dei fatti aveva poco più di 3 anni.

La fortuna di Donald ha ricominciato a girare quando in una strada nei sobborghi di Sarasota è stato installato un piano pubblico;
l’opportunità di poter tornare a suonare ha dato un nuovo impulso allo sfortunato musicista che in pochissimo tempo è diventato conosciutissimo in tutto il quartiere.

Quasi commossa dalla straordinaria interpretazione del brano di Styx, Come Sail Away, una delle sue spettatrici. Aurore Henry, ha deciso di fare un video col suo smartphone e di caricare la meravigliosa performance su Youtube, postandola poi su Facebook.

Inserito il 30 Giugno, in pochissimi giorni il video ha superato i 2 milioni di visualizzazioni facendo diventare l’insolito senzatetto una vera e propria star del web.

Per aiutare Donald un gruppo di fans ha messo in piedi una raccolta fondi arrivando a raccogliere la ragguardevole cifra di quarantamila dollari, somma destinata ad un fondo che aiuterà Donald a rimettersi in piedi.

Con la sua semplicità ed il suo straordinario talento Donald è diventato un simbolo per milioni di persone e ha dimostrato che tutti hanno diritto ad una seconda occasione.
La sua storia ha stimolato la creazione di un progetto chiamato Humanizing Homelessness che aiuterà altre persone in difficoltà.

Grazie al sostegno e alla notorietà ottenuti Donald ha potuto realizzare il sogno di riabbracciare suo figlio, ormai maggiorenne e terminare gli studi presso l’università,

Potete seguire Donald (e la sua nuova straordinaria vita) visitando la sua pagina Facebook cliccando QUI.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s